28 marzo 2014

DESPERATION - 1996

Titolo originale: Desperation

Prima edizione Usa: Viking 1996

Prima edizione italiana: Sperling&Kupfer 1997

Traduzione italiana: Tullio Dobner


TRAMA   Il Nevada è una distesa di nulla. Nella calura estiva lo stanno attraversando i Jackson, una coppia diretta a New York; i Carver, una famiglia in viaggio verso il lago Tahoe; e Johnny Marinville, vecchia gloria della letteratura in sella a una moto. Ma a Desperation un gatto inchiodato a un cartello stradale dà un sinistro benvenuto nella poco ridente cittadina  su cui incombe l'ombra della miniera chiamata China Pit. A mantenere l'ordine pubblico c'è Collie Entregian, il poliziotto che si considera l'unica legge del posto. Peccato che il suo senso della legge sia molto, ma molto, particolare. Lui è solo una modesta propaggine della presenza diabolica che ha contagiato Desperation e ha invaso il sottosuolo. E il figlio dei Carver, David, se n'è accorto...



CURIOSITA'
- ritroviamo due personaggi di 'Rose Madder': Norman Daniels e Cynthia Smith
- secondo la leggenda di Desperation i cinesi morti nella miniera avevano trovato i Tommyknockers
- nel libro viene menzionata due volte l'opera di King 'Misery'
- ci sono personaggi e punti in comune con 'I vendicatori'
- gli episodi che accadono ai minatori cinesi si svolgono nel 1859, precisamente il 21 settembre, giorno in cui King compie gli anni

Opinioni personali  L'inizio mi aveva proprio convinto; questa figura di poliziotto pazzo in mezzo al deserto e ai coyote era suggestiva. Poi, però, è svanita lentamente. Non che sia malaccio come storia, ma non mi ha impressionato.  
VOTO: 6,5

Nessun commento:

Posta un commento