25 marzo 2014

IL GIOCO DI GERALD - 1992

Titolo originale: Gerald's Game

Prima edizione Usa: Viking 1992

Prima edizione italiana: Sperlin&Kupfer 1993

Traduzione: Tullio Dobner


TRAMA  Nell'isolata casa sul lago, in una giornata autunnale, Jessie si piega, riluttante, a una delle ennesime fantasie sessuali del marito. La donna, ammanettata al letto di legno massiccio, ribellandosi, tenta di allontanare con un calcio l'eccitato partner, che cade privo di vita, stroncato da un infarto. Jessie, immobilizzata, cade in preda al panico, invasa da pensieri febbrili e voci che si accavallano a demoni del suo passato. In un alternarsi di acute sensazioni fisiche - crampi, il dolore ai polsi - e allucinazioni, tra pazzia e lucidità, Jessie deve affrontare anche due visitatori: un cane randagio attirato dall'odore del cadavere, e un'ombra irreale che fa capolino nella stanza. Sulla donna incombe una morte lenta... quando il riaffiorare alla coscienza di un morboso e antico segreto le offre un insperato appiglio...




CURIOSITA'
- viene citato un episodio che ritroviamo in Dolores Claiborne
- l'uscita italiana vedeva allegato al libro il primo numero di una rivista 'Il giornale di Stephen King', idea promozionale dopo 'L'urlo di Castle Rock' 







Opinioni personali  Diabolico e agghiacciante. E' spaventoso immedesimarsi nella situazione della protagonista. Scandaglia con abilità la morbosità della mente umana.  

VOTO: 7

Nessun commento:

Posta un commento