14 marzo 2014

LA ZONA MORTA - 1979

Titolo originale: The Dead Zone

Prima edizione Usa: Viking 1979

Prima edizione italiana: Sperling&Kupfer 1981

Traduzione italiana: A. Terzi


TRAMA Risvegliatosi da un coma durato quattro anni, Johnny scopre di possedere un dono meraviglioso e inquietante al tempo stesso: è capace di scoprire i segreti della mente, del passato e del futuro delle persone attraverso un semplice contatto fisico. Un giorno Johnny stringe la mano di un ambizioso uomo politico e viene a conoscenza di un avvenire così incredibile che solo lui può credere vero e, quindi, fermare. Purtroppo, però, è solo...






CURIOSITA'
- è il primo romanzo ambientato a Castle Rock
- viene menzionato il libro di Carrie
- Richard Dees ('Il volatore notturno'-Incubi&Deliri) è il giornalista che intervista Johnny per Inside View
- Frank Dodd ha realmente ucciso 7 donne negli anni che vanno da 1970 al 1975
- Johnny punta tutto sul 19 alla ruota della fortuna...
- Sarah prende in affitto un appartamento in Flagg Street
- in un cimitero compaiono le tombe delle famiglie Marsten (Le notti di Salem) e Pillsbury (cognome della madre di King da nubile)
- L'episodio 1 della stagione 16 dei Simpson fa una parodia del libro: "The Ned Zone"
- il n.27 di Dylan Dog, 'Ti ho visto morire', è ispirato chiaramente a questo romanzo

Opinioni personali Un romanzo che a dispetto del titolo ho trovato profondamente tenero e a tratti struggente. Come restare insensibili al dramma umano del protagonista, che una volta rinvenuto dal coma scopre che la donna che amava si è rifatta una vita? King dimostra di saper indagare l'animo umano con quella che definirei una grande 'intelligenza emotiva'.
     VOTO: 7+
                          

Nessun commento:

Posta un commento