26 marzo 2014

"L'ultimo cavaliere" esordì come una storia a puntate

Le origini della saga definita l'opus magnum di Stephen King non sono note a tutti; pochi sanno che inizialmente King pubblicò quello che è il primo volume (The Gunslinger) in 5 parti, sulla rivista The Magazine of Fantasy and Science Fiction, dall'ottobre 1978 al novembre 1981.


- The Gunslinger, ottobre '78
- The Way Station, aprile '80
- The Oracle and the Mountains, febbraio '81
- The Slow Mutants, luglio '81
- The Gunslinger and the Dark Man, novembre '81



Solo nel 1982 fu raccolto in un volume, pubblicato in un'edizione limitata dalla piccola casa editrice Donald M. Grant Publisher, di West Kingston (Rhode Island), con le illustrazioni di Michael Whelan








Plume 1988
Fu riedito nel 1988 da Plume.

King non ricorse a un grande editore perchè  considerava la storia che aveva scritto destinata a un pubblico di nicchia; tant'è che la prima edizione fu pubblicata in tiratura limitata, con 500 copie   firmate da Stephen King e Whelan, senza che fosse   prevista una ristampa.








Molti anni dopo, nel 2003, è uscita un'edizione rivista e ampliata del primo volume, che King scrisse per rendere il romanzo più coerente agli ultimi della serie, pubblicati 20 anni dopo.
Contiene una nuova introduzione dell'autore, e il materiale aggiunto è di oltre 9000 parole (circa 35 pagine).




[fonte parziale: Wikipedia]

Nessun commento:

Posta un commento