24 marzo 2014

QUATTRO DOPO MEZZANOTTE - 1990

Titolo originale: Four Past Midnight

Prima edizione Usa: Viking 1990

Prima edizione italiana: Sperling&Kupfer 1991

Traduzione italiana: Tullio Dobner


Passata la mezzanotte, il tempo e le cose subiscono strane trasformazioni. Cosa accade all'osservatore sbigottito quando s'infrange la finestra che separa la realtà dall'irrealtà? Seguendo il ritmico ticchettio dell'orologio questi quattro racconti suggestivi provano a dare delle risposte.
 






CURIOSITA'
- nel racconto Il poliziotto della biblioteca Ardelia Lortz cita King come autore dell'orrore; nello stesso racconto si nomina Paul Sheldon (Misery)
- ne Il fotocane si fa riferimento al San Bernardo di Joe Camber (Cujo) e viene presentato Pop Merrill, zio di Ace (Il corpo), che viene citato in Cose preziose



Opinioni personali Ottima raccolta di racconti. Il mio preferito è 'Finestra segreta, giardino segreto' (da cui è stato tratto il film 'Secret Window' con Johnny Depp). Meritano anche le altre tre storie, tutte con un velo intrigante di mistero sovrannaturale.  


VOTO: 7,5

I 4 racconti:

I langolieri
Finestra segreta, giardino segreto
Il poliziotto della biblioteca
Il fotocane

Nessun commento:

Posta un commento