6 aprile 2014

BUICK 8 - 2002

Titolo originale: From a Buick 8

Prima edizione Usa: Scribner 2002

Prima edizione italiana: Sperling&Kupfer 2003

Traduzione italiana: Stefano Bortolussi


TRAMA  Un'auto sbucata dal nulla. Curtis Wilcox morì osservandola, e ora il figlio Ned, seduto tra i colleghi del padre, ascolta una storia che gli cambierà la vita. La storia di una Buick blu notte che compare a un distributore di benzina, nel 1979, e poi resta rinchiusa in un capannone dietro la stazione di polizia della squadra D. Sembra finta come un giocattolo, e la polvere non vi si posa mai sopra; la carrozzeria guarisce da sola, è viva come un animale... Da allora la squadra D è cambiata, c'è chi se n'è andato e chi è rimasto, ma nessuno ha svelato il segreto. Ora che è sorvegliata da Ned, la Buick continua a vomitare cose e a esplodere di luce; se ne sta lì immobile e sogghignante portando fuori qualcosa del suo misterioso mondo e portandosi via qualcuno del nostro...

CURIOSITA'
- Il titolo originale è ispirato a una canzone di Bob Dylan: From A Buick 6

Opinioni personali  La narrazione è buona, come sempre di solito con King; i personaggi non mi sono dispiaciuti, ma la storia... la storia non è sviluppata, è statica. Qui si racconta un mistero che rimane tale, senza grande spazio all'azione e ai colpi di scena.  
VOTO: 6+

Nessun commento:

Posta un commento