1 settembre 2014

John Cusack ha parlato di King

John Cusack si appresta a fare la sua seconda interpretazione in dieci anni in un film tratto da una storia di Stephen King: Cell
Dopo 1408 con Samuel L. Jackson, e il cameo in Stand by me di Rob Reiner, lo vedremo ancora al fianco di Jackson in Cell: la storia di un mondo alla deriva in cui la gente impazzisce a seguito di strani impulsi inviati dai telefoni cellulari.


In un'intervista di questa settimana a Total Film, Cusack ha preso di mira il blockbuster di Hollywood, non mostrandosi molto entusiasta di quello che offre.
Ma ha accennato a Stephen King, dicendo che i suoi lavori si adattano al cinema molto bene. "Le sue idee hanno vitalità" - ha detto l'attore - "Sogna le cose prima che accadano. E' oltre la curva. E' spregiudicato nel modo in cui propone i suoi libri. Mi piace lavorare con lui."


[fonte: Comicbook.com]

Nessun commento:

Posta un commento