27 settembre 2014

King: "Nessun ebook potrà sostituire un libro fisico"

Stephen King ha parlato ad HuffPost Live, ospite di Josh Zepps, dell'adattamento cinematografico 'A good marriage' (che sta per uscire negli Usa) e del suo nuovo romanzo Revival.

La discussione è poi ricaduta sul futuro dell'industria dei libri, e proprio King, che è stato tra i primi nomi famosi a pubblicare in digitale, si schiera dalla parte dei libri cartacei: "Nulla potrà sostituire un libro fisico", ha detto.

"I libri esistono da almeno tre, quattro secoli, mentre i vinili sono stati sostituiti dai cd. [...] C'è un'altra cosa da dire: se vi cade un libro nel gabinetto, potete ripescarlo, asciugarlo e rileggerlo, ma se vi cade un Kindle, il danno è fatto."

Parole che sembrano contraddire una sua dichiarazione alla CNN del 2010: "Il libro non è la parte più importante, è un mezzo di divulgazione. La parte importante è la storia, il talento."

Nessun commento:

Posta un commento