5 novembre 2015

Beahm: "Chadbourne era la mia unica scelta"

Glenn mostra la Companion
E' uscita da poco in America la terza edizione della "Companion" di George Beahm, aggiornata al Bazar dei brutti sogni.
Il libro analizza con uno stile più narrativo l'Opera Omnia di Stephen King ed è impreziosita dalle illustrazioni a colori di Michael Whelan e dalle tavole in bianco e nero di Glenn Chadbourne. Entrambi gli artisti sono stati scelti dall'autore per le loro precedenti collaborazioni alle opere di King.

"Ho voluto evidenziare specialmente il lavoro di un artista del Maine, e Glenn era la mia unica scelta" - ha dichiarato Beahm - "Volevo lui e nessun altro. Per fortuna era disponibile, il suo lavoro abbellisce il libro."

Chadbourne si è detto felice ed entusiasta di aver contribuito alla realizzazione del volume.


[fonte: lincolncountynewsonline.com]

Nessun commento:

Posta un commento