29 novembre 2015

La famiglia King






Nellie Ruth Pillsbury King (Scarborough, 13 marzo 1913 - 28 dicembre 1973) - Madre di Stephen. Donna di origini modeste che si ritroverà a mantenere da sola i due figli (Stephen e David) facendo vari lavori, da stiratrice in una lavanderia fino a donna delle pulizie. Muore di cancro nel 1973. Un dramma che ha segnato fortemente il romanzo Uscita per l'inferno.







Donald Edwin Pollack Spansky King (Peru, Indiana 11 marzo 1913 - Easton, Pennsylvania 7 novembre 1980) - Padre di Stephen. Spansky era il cognome del secondo marito della madre, poi mutato King. Era un impiegato della Electrolux e un ex-ufficiale della Marina Mercantile; partecipò alla Seconda Guerra Mondiale fino al 1945. Nel 1949 esce di casa per una delle sue consuete passeggiate e non fa più ritorno, lasciando la moglie Nellie sola con i due figli Stephen e David (quast'ultimo adottato).







David Victor King - Fratello adottivo maggiore di Stephen (quello a sinistra nella foto). David è stato adottato dai genitori di King il 14 settembre 1945. Da sempre considerato da Stephen il vero genio della famiglia, fonte inesauribile di consigli tecnici per lo Zio, a cui deve molto per alcune sue storie come La fine del gran casino (Incubi&Deliri).







Tabitha Jane Spruce King (Old Town, 24 marzo 1949) - Moglie di Stephen King dal 1971, scrittrice e fotografa. Molto attiva nel sociale.

Tra le sue opere: Small World (1981), Caretakers (1983), La trappola (1985, edito in Italia), Pearl (1988), One on One (1993), The Book of Reuben (1994), Survivor (1997), Come candele che bruciano (2006, edito in Italia; completato da Tabitha dopo la morte del co-autore Michael McDowell)







Naomi Rachel King (1 giugno 1970) - Primogenita di Stephen e Tabitha. Affetta fin dalla nascita da una malattia cronica, Naomi è ministro della Unitarian Universalist Church di River Grass, in Florida. Si è sposata nel 2000 con la reverenda Dottoressa Thandeka ed è molto attiva per la difesa dei diritti degli omosessuali come lei. A Naomi il padre ha dedicato il romanzo fantasy Gli Occhi del Drago.






Joseph Hillstrom King (Hermon, 4 giugno 1972) - Secondo figlio di Stephen e Tabitha. Romanziere e autore di fumetti noto col nome di Joe Hill, con cui ha voluto pubblicare da subito senza rivelare di essere figlio di King. E' stato sposato con Leanora, ed è padre di tre figli. Da bambino comparve nel film Creepshow diretto da George Romero.

All'attivo ha i seguenti libri: Ghosts (2005), La scatola a forma di cuore (2007), La vendetta del diavolo (2010), NOS4A2 (2013), The Fireman (uscito in Italia nel 2016 in due volumi).
Ha in progetto una raccolta di 4 novelle, intitolata Strange Weather.
E' autore anche della serie a fumetti Locke&Key ; dall'omonimo racconto della raccolta Ghosts è stato tratto il fumetto The Cape, mentre Thumbprint è ispirato a un racconto uscito solo in America. Sono tutti editi in Italia, compreso Road Rage, fumetto tratto da A tutto gas, una storia scritta col padre Stephen uscita per Urania nel 2011 e di recente in ebook per la Sperling.
A inizio 2017 è sbarcata in Italia anche la serie a fumetti Racconti dal lato buio (ispirata all'omonima serie tv Tales From The Darkside), in cui Joe collabora ancora col disegnatore Gabriel Rodriguez.





Owen Philip King (21 febbario 1977) - Terzo figlio dei King. Sposato con Kelly Braffet. Cresciuto anche lui con la passione per la scrittura, ha pubblicato il suo primo libro nel 2005: Siamo tutti nella stessa barca, edito in Italia da Frassinelli. Mentre nel 2013 è uscito in America Double Feature, romanzo che doveva essere pubblicato in Italia, ma il cui naufragio editoriale è avvolto nel mistero...
Il 26 settembre 2017 uscirà negli Usa un romanzo scritto da Owen in collaborazione col padre Stephen, Sleeping Beauties.



© Riproduzione riservata


Nessun commento:

Posta un commento