19 novembre 2016

La figlia di Kubrick raccoglie fondi per aiutare Shelley Duvall

La celebre attrice che interpretò Wendy Torrance nel film di Stanley Kubrick del 1980 ispirato a Shining versa da tempo in condizioni di difficoltà. In una recente apparizione televisiva è apparsa trascurata, mostrando di avere seri problemi mentali. Ha affermato di vedere gli alieni e che Robin Williams sarebbe ancora vivo. In un lampo di lucidità non ha esitato ad ammettere di avere bisogno di aiuto.


Vivian Kubrick, la figlia del regista, ha iniziato venerdì scorso una raccolta fondi per aiutare l'attrice. "Penso solo che meriti più rispetto" - ha detto a Hollywood Reporter - "Sto cercando di raccogliere più denaro possibile."

La Kubrick aveva biasimato in anticipo la scelta di Phil McGraw d'intervistare in tv la Duvall, ritenendo che l'intento fosse solamente quello di fare ascolti.

Si è paventata anche la possibilità che i problemi dell'attrice potessero aver avuto origine già all'epoca delle riprese di Shining, conoscendo i metodi molto stressanti ai quali Kubrick sottoponeva i suoi attori.

[fonte: hollywoodreporter.com]

Nessun commento:

Posta un commento