14 maggio 2017

Il Gioco di Gerald - Parla il regista Mike Flanagan

In attesa di conoscere la data in cui il film tratto da Il Gioco di Gerald debutterà su Netflix, il regista Mike Flanagan (Oculus) è stato intervistato da Justin Hamelin.



"E' stata una vera sfida per tutte le persone coinvolte" - ha detto Flanagan - "ma non credo che qualcuno abbia avuto le stesse difficoltà di Carla Gugino [che interpreta la protagonista Jessie]. Carla ha trascorso la maggior parte del tempo ammanettata a un letto. Prima di tutto, c'è il disagio fisico (è molto doloroso, ho provato io stesso, e non potevo resistere che per pochi minuti). E poi c'è anche l'aspetto dell'esposizione e della vulnerabilità, fisica ed emotiva. La performance di Carla è stata sorprendente.


Carla Gugino (Jessie) e Bruce Greenwood (Gerald)


"Non sappiamo ancora quando andrà in onda, ma non vedo l'ora che la gente lo veda. E' stato un progetto che mi ha preso sin da quando avevo 19 anni, ho passato metà della mia vita a pensare di voler fare questo film. E per molto tempo ho creduto che non fosse possibile girarlo. Non so se sono stato tanto fiero di un mio film come ora.

Stephen King in persona è intervenuto sui social network, definendo il film "Ipnotico e spaventoso, vi sconvolgerà."

"Siamo stati in contatto con Stephen fin dall'inizio" - continua il regista - "soprattutto nei momenti della scelta del cast. Ero determinato ad onorare lo straordinario romanzo di King. Adattare il Re è difficile e rischioso, sappiamo bene cosa succede quando le cose vanno male. Volevo che lui [King] amasse il film, ed ero felice quando ho saputo che era così."

[fonte: mangledmatters.wordpress.com]

 

Nessun commento:

Posta un commento