19 luglio 2019

«L'ISTITUTO» di Stephen King a settembre in libreria

19 luglio 2019

Fedeli Lettori del blog, tramite un galeotto segnalibro mostrato in un video della pagina facebook Sperling, è giunta una stupenda notizia che riguarda l'edizione italiana del nuovo romanzo di Stephen King...

Titolo: L'ISTITUTO

Per il mio e il vostro gaudio, L'istituto sbarcherà in Italia IN CONTEMPORANEA coi paesi anglosassoni, il 10 settembre 2019!

Verrà pubblicato come sempre da Sperling & Kupfer, ed è stato tradotto anche questa volta dall'ottimo Luca Briasco.

La trama dal sito ufficiale dell'autoreNel cuore della notte, delle persone fanno irruzione in una casa della periferia di Minneapolis. Uccidono i genitori del giovane Luke Ellis e caricano il ragazzino su un SUV nero. L'operazione dura meno di due minuti. Luke si risveglierà in una struttura chiamata "L'Istituto", in una stanza simile alla sua, ma senza finestre. Fuori dalla camera ci sono altre porte, dietro alle quali stanno altri ragazzi con poteri speciali - telecinesi, telepatia - come quelli che possiede Luke: Nick, George, Iris e Avery Dixon di dieci anni. In questo sinistro istituto, la direttrice, Mrs. Sigsby, e il suo staff sono impegnati nell'estrarre senza scrupoli da questi bambini la forza dei loro poteri straordinari. Luke è disperato, vorrebbe uscire e chiedere aiuto. Ma nessuno è mai scappato dall'Istituto.


La copertina italiana


pp. 576
 € 21,90
(Cartonato 14x21)


« Non c'è una parola di troppo 
in questo romanzo perfetto, 
che dimostra ancora una volta 
perché King è il Re. » 

- Publishers Weekly



Stephen King torna a raccontarci dell'eterna lotta tra il Bene e il Male, con una storia che ricorda alcuni personaggi memorabili delle sue opere fondanti: dalla sfortunata Carrie White ai giovani frangitori della Torre Nera, passando per la piccola Charlie McGee de L'Incendiaria e i Perdenti di Derry.
Ad affrontare le oscure forze del male sono dunque ancora i più deboli, i più fragili, che nella visione letteraria di Stephen King sono, però, gli unici a possedere le speciali e uniche caratteristiche in grado di illuminare le notti più buie.

9 commenti:

  1. Sembra un mix di tante cose...
    Speriamo bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se da un lato di primo acchito non ha il sapore di qualcosa di nuovo e originale, per altro verso, però, sembra costruito su un terreno narrativo congeniale a King, e potrebbe rivelarsi una bella sorpresa. :)

      Elimina
  2. Forse non sarà un vero e proprio horror ma quando King descrive la fanciullezza e l'adolescenza crea sempre belle trame. Eppoi 600 pagine dopo Elevato e Odio Volare, era ora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo nuovo libro mi fa percepire vibrazioni positive. Incrocio le dita...

      Elimina
  3. The outsider a me è piaciuto tanto. Spero in un nuovo capolavoro del re

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho trovato un romanzo a doppia faccia: la prima parte è davvero bella e avvincente, da metà in poi, però, per me si trasforma in una delle cose peggiori e più ridicole che King abbia mai scritto. Potenzialmente era un grande giallo, macchiato poi da una svolta sovrannaturale che stona, a mio avviso...

      Elimina
  4. Non sono d'accordo ma sai com'è de gustibus...

    RispondiElimina
  5. 600 pagine. Non vedo l'ora solo per quello

    RispondiElimina
  6. Credo che questo romanzo possa davvero riportarci il grande King di The body e della Torre, come pure di IT.... adolescenza, poteri sovrannaturali e forze del male: in fondo i temi più forti del miglior King.

    RispondiElimina